Cimurro nel cane: sintomi, come si trasmette e terapia

cimurro cane pitbull

Fra le malattie vaccinali del cane abbiamo anche il Cimurro. Si tratta di una patologia diffusa in tutto il mondo, presente anche in Italia. Grazie alle vaccinazioni di massa, nel corso del tempo le forme acute soprattutto nei cuccioli sono diminuite. Tuttavia ancora oggi, soprattutto in popolazioni di cani non vaccinate (vuoi perché randagi, vuoi per scelta dei proprietari di non vaccinarli in alcuni casi), ecco che è possibile vedere ancora oggi casi di Cimurro. Il problema è che il Cimurro è spesso mortale nei cani, motivo per cui è consigliabile prevenire la malattia vaccinando con regolarità i cani e rispettando le norme di quarantena quando nuovi cuccioli o cani vengono introdotti in ambienti dove già presenti altri cani.

Cimurro nel cane: cause e come si trasmette

Il Cimurro è causato da un virus a RNA, più precisamente un Morbillivirus che fa parte della famiglia dei Paramyxovirus. La trasmissione di solito avviene con le seguenti modalità:

  • infezione per via transplacentare da madre infetta
  • contatto con aerosol o droplet di cani malati
  • contatto con fluidi corporei di cani malati (questo significa che possono contagiarsi anche annusandosi, leccandosi, leccando urine o feci di cani già malati, dormendo insieme, mangiando o bevendo nelle stesse ciotole, viaggiando sui medesimi veicoli o trasportini nei quali è passato un cane malato)
  • contatto indiretto con oggetti, mani, vestiti o scarpe contaminate

A differenza del virus che provoca la Parvovirosi, quello del Cimurro tende a resistere di meno nell’ambiente. Il problema, però, è che i cani malati lo possono eliminare fino anche a tre mesi dopo l’infezione, motivo per cui si scatenano vere e proprie epidemie soprattutto in ambienti dove convivono molti cani insieme.

Il tempo di incubazione della malattia varia da 4-5 giorni fino anche a tre settimane. Inoltre il Cimurro può colpire cani di qualsiasi età. È vero, i cuccioli sono i più sensibili, soprattutto quelli non ben vaccinati. Tuttavia anche cani adulti e anziani possono contrarre questa malattia.

Sintomi del Cimurro nel cane

I sintomi del Cimurro nel cane possono variare parecchio. Molto dipende dall’età del paziente, dal suo stato vaccinale, dalle capacità reattive del suo sistema immunitario e anche dalla virulenza di quel ceppo virale. Distinguiamo diverse forme di Cimurro, ma attenzione: non si manifestano per forza tutte e nell’ordine in cui le trovate.

Cimurro iperacuto

Questa è la forma che tende a manifestarsi nei cuccioli nati di età soto ai tre mesi, nati spesso da madri non vaccinate bene. Stessa situazione capita ai cuccioli orfani che non hanno assunto il colostro. A complicarci le cose c’è il fatto che la forma iperacuta può colpire anche i cani adulti. I sintomi sono:

  • abbattimento
  • anoressia
  • congiuntivite con scolo oculare anche denso
  • tosse
  • diarrea con sangue
  • tremori
  • convulsioni
  • morte

La forma iperacuta solitamente non dà scampo: la morte può sopraggiungere nel giro di poche ore/giorni.

Forma acuta o subacuta

Queste forme colpiscono i cuccioli di età superiore ai tre anni o gli adulti. Si parte sempre con una fase viremica nella quale il virus diffonde per l’organismo provocando come sintomi:

  • abbattimento
  • anoressia
  • congiuntivite con scolo oculare
  • sclera rossa, iperemica
  • scolo nasale che varia da sieroso a mucopurulento
  • tosse
  • cuscinetti plantari e tartufo secchi, fessurati

Dopo la fase viremica, si ha una fase di febbre alta con successiva diffusione del virus a diversi organi:

  • apparato gastroenterico: diarrea con sangue (le feci diventano nerastre), possibile vomito
  • apparato respiratorio: polmonite, tosse, scolo nasale con muco giall-verdastro, rinite
  • cute: tartufo e cuscinetti diventano secchi, spessi e ruvidi. Possibile presenza di petecchie
  • sistema nervoso: se il cane non muore a causa delle forme respiratorie e gastroenteriche, ecco che sembra apparentemente guarire. Ma non gioite troppo presto. A distanza di 2-3 settimane, infatti, potrebbe comparire una forma neurologica con sintomi che variano dalla masticazione a vuoto e dalle convulsioni alla paralisi e mioclonia. Non è sempre detto che la forma neurologica si manifesti, ma non è possibile stabilire a priori quale cane la manifesterà e quale no. La forma neurologica è sempre a prognosi riservata: anche con la somministrazione delle necessarie terapie, la condizione è irreversibile e spesso incompatibile con la vita

Forme atipiche

Sempre per complicare il quadro, ci sono le forme atipiche a cui prestare attenzione:

  • infezione per via transplacentare: la madre potrebbe trasmettere l’infezione al cucciolo già nell’utero. Si potrebbe avere aborto spontaneo, natimortalità, mortalità neonatale e cuccioli deboli. Inoltre potrebbero manifestarsi dorma di immunodeficienza
  • infezione neonatale: colorazione gialla dei denti o sviluppo di cardiomipopatia
  • infezione oculare: in caso di encefalite da cimurro, si ha anche cecità, midriasi e uveite
  • forma neurologica: la forma neurologica potrebbe manifestarsi sin da subito, senza essere preceduta dai sintomi visto sopra. Si ha mioclonie, masticazione a vuoto, meningite, paresi, tetraplegia, atassia e convulsioni
    artrite reumatoide e osteosclerosi
  • localizzazione al midollo osseo con astenia, gonfiore e dolore degli arti

Tutto quando detto sopra viene poi complicato da sovrinfezioni con:

batteri (anche Salmonella)
Toxoplasmosi
Neospora
Giardia
altre parassitosi intestinali

Terapia

Essendo una malattia virale, il Cimurro non ha una terapia specifica. Si imposta solitamente una terapia sintomatica, di sostegno e antibiotica per trattare le sovrinfezione secondarie che possono aumentare il rischio di esito fatale. Sarà il vostro veterinario a stabilire la terapia e a modularla man mano che la situazione evolve, ma ricordatevi sempre che il Cimurro è una malattia con alto tasso di mortalità.

Si può tuttavia fare prevenzione vaccinando correttamente i cani seguendo tempi e modalità previsti dai protocolli vaccinali.

Come pulire l’ambiente?

Se avete avuto in casa un cane malato o morto di Cimurro, prima di prendere un nuovo cane è bene far passare del tempo. Anche se meno resistente nell’ambiente, il virus del Cimurro potrebbe continuare a persistere in casa. Idem dicasi se in casa c’è un cane che è sopravvissuto a un’infezione recente. I cani che sopravvivono, infatti, possono eliminare il virus nell’ambiente per 1-2 settimane dopo la forma acuta. Mentre quelli con forma neurologica potenzialmente possono disseminare il virus più a lungo.

Quindi non prendete subito un nuovo cane, ma piuttosto eliminate da casa tutte le ciotole, le coperte, i giochi, i collari e i guinzagli del cane morto di Cimurro. Poi provvedete a disinfettare più e più volte gli ambienti. Tuttavia il virus del Cimurro non è sensibili a tutti i disinfettanti o detergenti. Si possono usare diverse metodiche per pulire l’ambiente:

  • raggi UV (a meno che non sia protetto dalle proteine)
  • calore (50-60 gradi per mezz’ora come minimo)
  • vapore a 100 gradi
  • usare disinfettanti a base di ammonio quaternario allo 0,3% (cloruro di benzalconio)

Ricordatevi che resiste nell’ambiente:

  • anni a -65 gradi
  • settimane a 0-4 gradi
  • 3 ore a 20 gradi
  • 1 ora a 37 gradi

Come portare cane e gatto dal veterinario in tempi di Coronavirus

Foto di Justin Dearham da Pixabay

Potrebbero interessarti anche...

24 risposte

  1. 31 Dicembre 2021

    2democrats

  2. 2 Gennaio 2022

    browse gay dating ads https://gaypridee.com

  3. 2 Gennaio 2022

    san antoino gay dating https://gayprideusa.com

  4. 2 Gennaio 2022

    gay teen dating for wyoming https://speedgaydate.com

  5. 2 Gennaio 2022

    minneapolis gay dating https://gayfade.com

  6. 2 Gennaio 2022
  7. 14 Gennaio 2022
  8. 14 Gennaio 2022

    gay man, straight man dating https://gaypridee.com/

  9. 14 Gennaio 2022

    free gay chat line phone numbers https://gaytgpost.com/

  10. 15 Gennaio 2022

    bi guys dating gay guy https://speedgaydate.com/

  11. 28 Gennaio 2022

    slots of montana https://2-free-slots.com/

  12. 28 Gennaio 2022
  13. 29 Gennaio 2022

    lucky slots 777 free play https://candylandslotmachine.com/

  14. 29 Gennaio 2022
  15. 3 Febbraio 2022

    eso quick slots youtube https://slotmachinesforum.net/

  16. 3 Febbraio 2022
  17. 4 Febbraio 2022
  18. 4 Febbraio 2022

    double down free slots https://411slotmachine.com/

  19. 4 Febbraio 2022
  20. 10 Febbraio 2022

    apa dissertation citation https://buydissertationhelp.com/

  21. 11 Febbraio 2022

    doctoral dissertation help qualitative https://dissertationwriting-service.com/

  22. 11 Febbraio 2022

    mba dissertation help india https://help-with-dissertations.com/

  23. 11 Febbraio 2022

    dissertation writing services https://mydissertationwritinghelp.com/

  24. 12 Febbraio 2022

    dissertation help leicester https://helpon-doctoral-dissertations.net/

Pin It on Pinterest